Nuove regole per i civilisti: domande e risposte

Nell’ambito dell’USEs (ulteriore sviluppo dell’esercito) sono risultati diversi cambiamenti per il servizio civile, che si applicheranno dal 1° gennaio 2018. Il presente documento è stato redatto per rispondere alle principali domande. Per ulteriori chiarimenti si prega di contattare via e-mail il Centro regionale competente.

Riduzione dei giorni di servizio

Nel foglio informativo si legge che il numero di giorni di servizio viene ridotto. La cosa riguarda anche me?
In generale il numero di giorni di servizio diminuirà per gran parte dei civilisti. Anche chi è stato ammesso al servizio civile dopo il 1° gennaio 2018 e non ha iniziato la scuola reclute deve prestare meno giorni di servizio. In alcuni, sporadici casi non vengono detratti giorni di servizio o ne vengono detratti di meno. Per ulteriori informazioni si veda la prima parte della nostra serie web.

Nella comunicazione del 23.12.2017 è indicato il numero di giorni di servizio che devo ancora prestare. I giorni sono già stati detratti?
No, nella tabella figurano soltanto i giorni di servizio da prestare al momento del ricevimento della comunicazione. Dato che la riduzione avverrà solo nel 2018, nella comunicazione non risulta.

Dopo la riduzione mi rimangono pochi giorni da prestare. Come faccio a trovare un impiego?
In generale è consigliabile chiedere a un istituto presso il quale si è già svolto un impiego. Sono anche consigliati gli impieghi come persona di accompagnamento in una colonia. Chi non trova un impiego può rivolgersi al Centro regionale competente.

Sto svolgendo il mio ultimo impiego e ora i miei giorni di servizio vengono ridotti. Devo interromperlo o posso continuare?
Purtroppo l’impiego va interrotto non appena tutti i giorni di servizio sono stati prestati. Non è quindi possibile svolgere più giorni di quelli previsti.

Sto svolgendo un impiego di 26 giorni, dopodiché dovrò prestare altri 50 giorni di servizio. I giorni vengono già detratti dall’impiego in corso?
No. Se sono presenti ancora abbastanza giorni di servizio da prestare, dall’impiego in corso non vengono detratti giorni. Agli ex-militari per esempio, dopo l’impiego i giorni di servizio da prestare vengono ridotti da 50 a 27.

Impiego di lunga durata e programma prioritario

L’impiego di lunga durata va ancora svolto in un programma prioritario?
Sì, con l’unica novità che i 70 giorni successivi non devono più essere prestati nello stesso programma prioritario. Per saperne di più.

L’impiego di lunga durata deve essere concluso entro la fine del terzo anno civile oppure posso anche iniziare l’impiego in quell’anno?
L’impiego di lunga durata deve essere concluso entro la fine del terzo anno civile successivo al passaggio in giudicato dell’ammissione. Chi è stato ammesso al servizio civile nel 2017 deve quindi svolgere l’impiego di lunga durata entro il 31.12.2020.

Ultima modifica 30.01.2018

Inizio pagina

https://www.zivi.admin.ch/content/zivi/it/home/brennpunkte/1801-neue-regeln.html