Zoom

Parità di trattamento per quanto concerne l’obbligo militare

Dossier-Wehrgerechtigkeit

Cosa vuol dire «parità di trattamento per quanto concerne l’obbligo militare»?

La parità di trattamento per quanto concerne l’obbligo militare fa riferimento al sistema dell’obbligo di prestare servizio vigente in Svizzera. Tale sistema comprende il servizio militare, il servizio civile sostitutivo, la protezione civile e la tassa d’esenzione dall’obbligo militare. La parità di trattamento si basa su tre principi.

Q&A: Nuove regole per civilisti

ZDG-ZDV-REV_2018_QA_IT

Nuove regole per i civilisti: domande e risposte

Nell’ambito dell’USEs (ulteriore sviluppo dell’esercito) sono risultati diversi cambiamenti per il servizio civile, che si applicheranno dal 1° gennaio 2018. Il presente documento è stato redatto per rispondere alle principali domande. Per ulteriori chiarimenti si prega di contattare via e-mail il Centro regionale competente.

Sistema dell’obbligo di prestare servizio

Il servizio civile nel sistema dell’obbligo di prestare servizio

La Svizzera dispone di un sistema dell’obbligo di prestare servizio che caratterizza la società e offre lo spunto per dibattiti. Il servizio civile fa parte di questo sistema ed è in stretta interrelazione con le altre parti che lo costituiscono. Per valutare il sistema è fondamentale possedere una visione d’insieme.

Mandati fondamentali

Mandati fondamentali del servizio civile e ZIVI

Il servizio civile è costituito da 47 000 civilisti,
i 5000 istituti d’impiego e dall’Organo d’esecuzione (ZIVI) con i suoi 150 collaboratori:
sono questi i tre pilastri su cui si fonda. Scopriamo insieme quali sono i tre mandati fondamentali del servizio civile e i compiti del ZIVI.

Libro del giubileo ZIVI

2016_ZIVI_Buch_Cover

20 anni di storie del servizio civile

Il 1° ottobre 2016 il servizio civile ha spento venti candeline. Tra i vari appuntamenti, l’Organo d’esecuzione del servizio civile ha celebrato questo evento con una serie di storie. Questi racconti regalano uno spaccato variegato e interessante del servizio civile: non poteva che nascerne un libro affascinante.


Blog

Ridurre il numero di ammissioni: le misure in breve (parte 1)

20.06.2018 – Per ridurre il numero di domande d’ammissione al servizio civile, il Consiglio federale propone sette misure. In una serie costituita da tre parti ve le spieghiamo nei dettagli. La prima parte presenta le misure per ridurre le partenze dall’esercito dei militari già formati. Le misure valgono solo per coloro che presentano la domanda d’ammissione dopo l’entrata in vigore della nuova disposizione, perché questa non si applica con effetto retroattivo (ad eccezione della misura n. 4).

Servizio civile a 360°: non c’è spazio per le specie invasive

06.06.2018 – Il paesaggio e il clima del Cantone dei Grigioni offrono le condizioni ideali per la crescita di diverse specie vegetali. Ciò vale purtroppo anche per le specie aliene, le cosiddette piante invasive, che minacciano la biodiversità dell’ecosistema locale. Con l’aiuto del Servizio civile, l’Ufficio cantonale per la natura e l’ambiente ha dichiarato guerra a queste specie.

Un nostro istituto d’impiego alla Giornata internazionale dei musei

11.05.2018 – Dal 1978 ogni anno a maggio si svolge la Giornata internazionale dei musei, una giornata speciale anche per i civilisti impiegati nella conservazione dei beni culturali. Alcuni musei che fungono anche da istituti d’impiego, tra cui il museo all’aperto di Ballenberg, apriranno le porte ai visitatori.

Abiti per civilisti: ancora richiesti a 10 anni dalla loro introduzione

02.05.2018 – Dalla metà del 2009 ogni civilista ha diritto a una dotazione personale di abiti, che può ordinare. L’interesse è rimasto intatto fino ad oggi, tanto che nel 2017 gli articoli ordinati sono stati 30 387.

Rapporto di gestione 2017: il servizio civile è in movimento

27.04.2018 – Per l’Organo d’esecuzione del servizio civile il 2017 è stato all’insegna delle modifiche legislative. Da un lato bisognava effettuare gli adeguamenti necessari in base alle modifiche del diritto militare legate all’ulteriore sviluppo dell’esercito (USEs), che dovevano entrare in vigore il 1° gennaio 2018, dall’altro, a seguito dell’incarico conferito al DEFR dal Consiglio federale, si trattava di elaborare un avamprogetto da porre in consultazione inteso a modificare la legge sul servizio civile con l’obiettivo di ridurre il numero di ammissioni. L’esecuzione del servizio civile è stata efficace ed efficiente.

Twitter

Tutti

Informazioni ai media

media_252x126px

Comunicati

Tutti

Per visualizzare i comunicati stampa è necessaria Java Script. Se non si desidera o può attivare Java Script può utilizzare il link sottostante con possibilità di andare alla pagina del portale informativo dell’amministrazione federale e là per leggere i messaggi.

Portale informativo dell’amministrazione federale


Quicklinks

https://www.zivi.admin.ch/content/zivi/it/home.html