La decisione

L’Organo d’esecuzione del servizio civile comunica l’esito della decisione di riconoscimento. La comunicazione contiene:

  • i mansionari autorizzati concernenti gli impieghi;
  • il numero massimo di civilisti impiegati contemporaneamente presso l’istituto;
  • disposizioni inerenti all’obbligo di pagamento dei tributi e al loro ammontare;
  • eventuali condizioni e oneri ulteriori.


Contro la decisione di riconoscimento, un istituto d’impiego può inoltrare ricorso al Tribunale amministrativo federale. L’impiego di civilisti sarà possibile non appena la decisione di riconoscimento sarà passata in giudicato.

Il ritiro o una richiesta di adattamento della decisione di riconoscimento da parte dell’istituto d’impiego è sempre possibile. In ogni momento, il servizio civile può avviare un riesame del riconoscimento dell’istituto d’impiego, in modo da stabilire se l’istituto soddisfi ancora i presupposti necessari e se la relativa decisione corrisponda ancora alle disposizioni legali. In qualsiasi momento, l’Organo d’esecuzione può effettuare ispezioni degli impieghi sul posto.

Ultima modifica 17.06.2016

Inizio pagina

https://www.zivi.admin.ch/content/zivi/it/home/einsatzbetriebwerden/die-verfuegung.html