Le attività

I civilisti possono rivelarsi utili per ogni genere di attività. Le possibilità di impiego sono molte, ma non casuali. I civilisti possono essere impiegati in modo mirato sia nei periodi di maggiore lavoro che in casi eccezionali di bisogno in determinate stagioni. Pur non sostituendo un collaboratore fisso, permettono di migliorare la pianificazione aziendale. Anche la qualità ne risente positivamente. Nel cosiddetto mansionario, l’azienda definisce in accordo con il centro regionale competente i vari compiti e li quantifica, permettendo così l’inserimento di attività molto diverse all’interno dello stesso mansionario. Il civilista, infatti, può essere impiegato soltanto per le attività stabilite nel mansionario.

I civilisti vanno considerati esattamente come gli altri collaboratori, anche se ci sono alcune regole da seguire: un impiego deve durare almeno 26 giorni, iniziare di lunedì e finire di venerdì. Per il resto vi è la massima flessibilità: si può ricorrere al lavoro nel fine settimana, al lavoro notturno e a turni, ma non al lavoro a tempo parziale. Nel mansionario è possibile concordare una durata minima più lunga e l’orario di lavoro settimanale. A partire da 180 giorni di impiego senza interruzioni il civilista ha diritto a otto giorni di ferie, e per ogni 30 giorni di servizio supplementari ha diritto a due giorni di ferie in più. Se il civilista accumula ore supplementari può compensarle durante l’impiego. L’accumulo sistematico di ore per disporre di ulteriori giorni di ferie è invece vietato. In caso di dubbi, si raccomanda di consultare la legge e l’ordinanza sul servizio civile.

Ultima modifica 15.06.2016

Inizio pagina

https://www.zivi.admin.ch/content/zivi/it/home/einsatzbetriebwerden/zu-den-taetigkeiten.html